I nostri insegnanti formano un team che negli anni si è sempre più affiatato e che condivide linee didattiche e obiettivi formativi. Ogni insegnante porta con sé nel proprio bagaglio sia una formazione specifica del proprio strumento sia una fondamentale esperienza didattica e artistica anche live.
BASSO ELETTRICO/ CONTRABBASSO:
Claudio Cardona

BATTERIA:
Marco Golinelli (sede di Sermide)
Federico Bocchi (Sede di Occhiobello)

CANTO:
Michele Negrini

CHITARRA
Elia Garutti (Sede di Sermide)
Fabio Garante (Sede di Occhiobello)

PIANOFORTE/ TASTIERE:
Luca Zerbinati (Piano moderno, jazz e tastiere)
Renata Gorla (Pianoforte classico)

Elia Garutti (chitarra elettrica e acustica)

chitarrista, ha studiato presso:
Accademia di Musica di Modena, dove ha frequentato i corsi di “Armonia – Ear Training” e “Chitarra – Jazz Fusion” con Giuseppe Lamonica e i corsi di “Computer Music” e “Logic Audio”.

Dal 2007/2008 la sua formazione tecnica si affina ulteriormente con il corso “Professione Chitarrista” di Massimo Varini dal quale tutt'ora prende lezioni private, Ha partecipato al seminario di Steve Morse a Modena e al seminario “Alien Guitar Secrets” di Steve Vai presso il TempoRock (RE).

Ha Frequentato anche i corsi di chitarra e armonia al Modern Music Institute (MMI) con gli insegnanti Alex Stornello e Khaled Abbas, diplomandosi con il massimo dei voti in “Chitarra – Rock Fusion”. Ha frequentato lezioni private di perfezionamento con Tony MacAlpline presso MMI Verona.
Oggi Elia svolge la doppia professione di insegnante di musica e chitarrista in diversi progetti live e studio.

Per maggiori info visitate www.eliagarutti.com

Luca Zerbinati (pianoforte moderno e tastiere)

Studia pianoforte classico fin da bambino; dopo aver fatto parte di varie formazioni pop-rock dal 2002 inizia a dedicarsi al repertorio jazzistico sotto la guida di Thomas Kirkpatrick.

Laureato in Etnomusicologia al DAMS di Bologna e in Pianoforte Jazz al Conservatorio di Ferrara con Bruno Cesselli, Teo Ciavarella e Roberto Spadoni ha perfezionato lo studio della composizione e dell'arrangiamento ai seminari di James Newton, Franco D’Andrea e Bruno Tommaso.

Collabora stabilmente con la cantante e violinista Giuditta Levi Tomarchio in spettacoli di reading musicali e standard jazz, come pianista e arrangiatore con la cantautrice Serena Gambuto nel progetto “Innote” con il quale ha registrato il disco “A perdita d’occhio” nel 2012. Suona inoltre nel quartetto jazz-funk “Grooviglio” e con il Lèna Baralik trio

E' direttore artistico della stagione concertistica del Circolo Arci Chinaski.

Puoi sentirlo su Soundcloud e Youtube con i progetti “Praga – New York” e “innote”

Claudio Cardona (basso elettrico e contrabbasso)

diplomato in contrabbasso presso il Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara.

Inizia a studiare basso elettrico sotto la guida di Adriano Brunelli.

Nel 2003 vince una borsa di studio per le clinics della Berklee College of Music di Boston.

Bassista di numerosi gruppi, come contrabbassista ha fatto parte dell'EGMYO, orchestra europea giovanile di chitarre ed oggi svolge attività concertistica con alcune orchestre del centro nord Italia.

Michele Negrini (canto moderno)

Insieme all'attivita' live come cantante di numerose band pop-rock, cura l'aspetto tecnico della voce attraverso lo studio con diversi insegnanti.

Da Michele Fischietti (metodo speech level singing) a Beatrice Volpi (metodo voicecraft) fino ad approdare all'Accademia Superiore di Canto moderno di Karine Mensah a Verona (con cui ha iniziato una collaborazione come insegnante).

Con Karine approfondisce in un percorso triennale l'approccio didattico attraverso il metodo “L'arte di cantare” di cui e' insegnante certificato.

Ha frequentato il corso di Autore di Testi per canzoni presso il CET di Mogol e tiene corsi di scrittura creativa per testi di canzone.

Oltre ad esibirsi ancora oggi con diverse formazioni di vario genere, dal 2003 è la voce dei TERZOBINARIO di cui è anche autore. Con i Terzobinario ha suonato in giro per l'Italia e si è aggiudicato il premio di Amnesty International Italia “Voci per la Libertà – Una voce per Amnesty” nel 2009.

per info sui progetto Terzobinario: www.terzobinario.net

Marco Golinelli (batteria)

Comincia a suonare la batteria nel 1999 presso la scuola di musica di Finale Emilia. Successivamente frequenta il CPM di Milano e il Music Academy 2000 di Bologna dove studia musica moderna accanto a musicisti del calibro di Roberto Gualdi (Lucio Dalla), Bruno Farinelli (Mingardi, Elisa), Paolo Valli (Negrita) e Christian Meyer (Elio e Le Storie Tese).

Militando nella sua attuale band, i Biosystem55, ottiene diversi riconoscimenti nazionali: si classifica secondo al premio di “Miglior Batterista” all’edizione del 2003 dell’Emergenza Rock all’Arena Parco Nord di Bologna ed ottiene il premio come “Miglior Batterista” al Medusa Live Festival di Viareggio edizione 2006.

Nel 2008 ottiene il passaggio presso le reti di MTV, Rock TV e All Music del videoclip “Maniac” e sempre nel medesimo anno ottiene il premio come “Miglior sessione ritmica” insieme con il suo bassista all’edizione del 2008 del “Music Village”.

Viene selezionato dallo stesso Music Village per prendere parte alla giuria nelle selezioni per le edizioni degli anni successivi.

Renata Gorla (pianoforte classico)

Ha conseguito il Diploma di Pianoforte e il Compimento inferiore di Violoncello presso il Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” di Mantova e il Compimento medio di Composizione Sperimentale presso il Conservatorio di Musica “F.E.Dall’Abaco” di Verona.

Ha seguito diversi corsi di approfondimento e specializzazione in Analisi e composizione della musica del XX secolo nell’ambito della manifestazione internazionale MUSICARIVA di Riva del Garda (TN); di perfezionamento di pianoforte sotto la guida della prof.ssa Magdalena Komiazyk docente della cattedra di Lettura della partitura presso il conservatorio di musica di Verona; di perfezionamento di pianoforte sotto la guida del maestro Roberto Girardi del duo pianistico Girardi-Och di Verona. Ha inoltre seguito il corso di Clavicembalo presso il conservatorio di musica di Verona sotto la guida del maestro Giuseppe Di Meo.

Insegna dal 1991 presso istituti pubblici e privati, collaborando con il Corso di Musicoterapica presso il Centro di salute mentale dell’ospedale di Borgo Trento di Verona, con il Corso di pianoforte presso la V^ Circoscrizione del comune di Verona, con la classe di composizione sperimentale con l’Ente lirico di Verona nella stesura ex-novo dell’Opera musicale “Zàabok” data al Teatro Nuovo nell’aprile 1995.
Dal 2002 ha collaborato con le scuole dell'”Istituto Arcadia” di Verona, dell'“Associazione Musica Nuova” di Mantova e della scuola di musica “C.Monteverdi” di Sermide.
Dall’aprile 1997 a tutt’oggi è impegnata in attività concertistiche sia come solista che con gruppi strumentali.