Educativa di Strada - Politiche Giovanili

Sulla Strada si cresce Insieme

Dal 2015, abbiamo iniziato un ampio lavoro su alcuni comportamenti critici riscontrati tra i giovani del “Destra Secchia”, principalmente: bullismo, vandalismo, abuso/spaccio di sostanze stupefacenti ed episodi di micro-criminalità correlata. 

Partendo dal comune di Sermide e Felonica abbiamo attuato un progetto pilota sperimentale, denominato “Telemaco torna alla Polis”. Nei cinque anni di attività trascorsi, e con il contributo del “Piano di Zona di Ostiglia” il progetto è stato esteso gradualmente ad altri 8 comuni del distretto, coinvolgendo altre cooperative, associazioni, amministrazioni, servizi competenti e le rispettive comunità.  Anche la Fondazione Comunità Mantovana ha contribuito alla espansione di questo processo attraverso il finanziamento, nel 2017, del progetto “On The Road: sperimentare e costruire nuove forme di partecipazione e di democrazia diretta” e nel 2020, con “Il Consiglio di Itaca: giovani e nuove prassi di democrazia diretta”che si sta realizzando.

il metodo

Va precisato che questo specifico stile operativo, da noi ideato, combina insieme modalità di intervento tipiche dell’educativa di strada (monitoraggio delle marginalità, prossimità, riduzione del danno, rete con i servizi, ecc.) con elementi di welfare community e promozione di cittadinanza attiva (mappature del territorio, focus group, formazione alla cittadinanza, produzione di eventi aggregativi e feste giovanili). 

Durante gli anni di attività e attraverso la rete costruita siamo stati in grado di attivare più di otto “gruppi giovani”, che hanno organizzato eventi aggregativi e iniziative culturali per tutto il territorio. Sono stati oltre 250 i ragazzi e le ragazze del “Destra Secchia” (dai 15 ai 30 anni) coinvolti nei progetti territoriali, dove, accompagnati dagli educatori, hanno contribuito volontariamente allo sviluppo di politiche giovanili inclusive rivolte ai loro coetanei.

Politiche Giovanili Insieme

Attraverso i progetti “On The Road” e “Il consiglio di Itaca”, scritti e progettati dall’equipe operativa della cooperativa, sempre in collegamento con i servizi comunali e la Tutela minori, si sta cercando di costruire un percorso civico di incontro e confronto tra i giovani e gli amministratori del distretto, con l’intento di elaborare assieme linee guida e strategie di intervento integrate in merito alle politiche giovanili locali. 

 

Materiale e link vari:

  • OTR pubblicazione
  • OTR video
  • Neverland
  • Link di “Il Consiglio di Itaca”